IL TROVA LOCALE

  IL PORTALE DI SAN LORENZO - Centro oculistico a Roma    | H O M E | C H A T F O R U M | I N C O N T R IP U B |

 

 Categoria: Oculistica e Oftalmologia

Roma - Centro oculistico

Le patologie dell'occhio con maggiore incidenza nella popolazione italiana. I Centri oculistici specializzati a Roma

In Italia i numero dei non vedenti è di circa 360 mila unità, con oltre un milione di ipovedenti.

 

Le patologie dell’occhio colpiscono soggetti di tutte le età, con un picco di incidenza verso i 50 anni.

Dopo i 40 anni bisognerebbe sottoporsi a una visita di controllo presso un centro oculistico specializzato, almeno ogni 2 o 3 anni.

Prevenzione e diagnosi tramite esami mirati permettono di evitare problematiche più importanti.

 

Di seguito una panoramica sulle problematiche più diffuse.

 

Glaucoma.

È una patologia purtroppo in crescita, caratterizzata dalla degenerazione cronica e progressiva del nervo ottico.

Spesso non presenta sintomi, di conseguenza la diagnosi precoce è essenziale per un intervento efficace.

 

Cataratta.

È sostanzialmente l’opacizzazione del cristallino, molto comune tra i pazienti geriatrici.

In molti casi il trattamento è farmacologico (colliri, medicinali), mentre l’intervento chirurgico è mini-invasivo e prevede l’incisione della cataratta tramite laser o ultrasuoni.

Si può arrivare anche alla sostituzione completa del cristallino.

 

Maculopatie.

La macula è la parte centrale della retina, responsabile della visione nitida, quando questa zona si deteriora occorre intervenire con trattamenti di medicina oculistica e microchirurgia.

Tra le terapie più comuni vi sono le iniezioni intravitreali, la fotocoagulazione laser e la chirurgia di impianto lenti telescopiche. Patologie retiniche.

Comuni sia in oculistica che in oftalmologia, in questo caso si va dalle malattie di tipo degenerativo alla retinopatia diabetica, fino a quelle di tipo traumatico come il distacco della retina.

 

Cheratocono.

Patologia prevalentemente a carattere ereditario, si caratterizza per la lenta deformazione della cornea che assottigliandosi assume appunto la forma di un cono.

Può interessare uno o entrambi gli occhi, e gradualmente compromette la vista e la qualità della vita.

Nei casi più acuti è necessaria la chirurgia ambulatoriale e come soluzione estrema il trapianto di cornea.

 

Anomalie refrattive.

Le più comuni sono la miopia (deficit visivo a distanza), l’astigmatismo (difficoltà di messa a fuoco), e l’ipermetropia (raggi luminosi colpiscono la retina in modo scorretto).

Quasi sempre è possibile correggere questi disturbi adottando lenti a contatto, occhiali o in casi estremi con la chirurgia refrattiva.

 

In Italia esistono diversi poli specializzati in oculistica e oftalmologia. Sul territorio capitolino e in particolare a Roma, spicca il Centro oculistico MVM, vera e propria eccellenza sia per la diagnostica, le terapie, chirurgia oculare e la microchirurgia ambulatoriale.


Per maggiori informazioni sulle tariffe dei servizi NCC nelle varie città d'Italia potete consultare:

 

 

MVM - Centro oculistico specializzato a Roma

           © SeoAdvertising.com - All rights reserved.   -  www.Seoadvertising.com  -

 

© Seoadvertising.com 2005 - Posizionamento sui Motori di Ricerca - All rights reserved.